• +39 3932205894
  • geologiambiente@gmail.com; deangelisdaniela@hotmail.it

Curriculum

La Geologa Daniela De Angelis si è formata presso l’università di Chieti con un percorso di studi nel quale ha approfondito la geologia strutturale, il rilevamento geologico e la sismologia.
Successivamente ha partecipato ad un master universitario di secondo livello in tematiche legate alla geologia ambientale e applicata.
Nella pratica professionale si è specializzata nella modellazione geotecnica e sismica e nel supporto per la progettazione geotecnica degli edifici e delle infrastrutture.
Attualmente svolge il suo volontariato come geologo nella sezione di protezione civile dell’Ordine dei Geologi dell’Abruzzo e come divulgatrice nei progetti scolastici.

Qui di seguito riportiamo nello specifico il percorso di studi

– 2003 – laurea di primo livello in Scienze Geologiche, presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell’Università’ degli Studi ‘G. d’Annunzio di Chieti, con una tesi dal titolo “Rilevamento e analisi cinematica della Faglia dei Tre Monti (AQ)”, relatrice Prof. Giusy Lavecchia.
– 2006 – laurea specialistica in Scienze Geologiche di II livello, in “Geologia Strutturale e Geodinamica della terra e dei pianeti”, votazione 110/110, con una tesi dal titolo “Analisi stratigrafica e rilevamento geologico del bacino plio-quaternario di Castelnuovo Garfagnana (Lucca)”, relatore Prof. Francesco Brozzetti, votazione 110/110
– 2007-2008 – Master universitario di secondo livello organizzato dall’Università G.D’Annunzio, “Smaltimento rifiuti, risorse idriche ed emergenza ambientale
– 2008 – iscrizione all’Ordine dei geologi della Regione Abruzzo, con n°481.
– 2009 – “Corso professionalizzante per la microzonazione sismica dell’area aquilana”, tenutosi presso l’università di Chieti.
– 2014 – Corso di formazione “Il geologo a supporto delle valutazioni tecniche in emergenza”, organizzato dall’Ordine dei Geologi dell’Abruzzo e dal Dipartimento della Protezione civile.

Pubblicazioni

– 26-27/06/2007 – Presentazione del poster : “Distensione attiva ed ipotesi sulla sismogenesi del sistema Lunigiana – Garfagnana (Appennino Settentrionale, Italia)” al Workshop DIECI ANNI DOPO IL TERREMOTO DELL’UMBRIA-MARCHE : STATO DELLE CONOSCENZE SULLA SISMOGENESI IN ITALIA; Camerino – Boncio P., Brozzetti F., Lavecchia G., De Chiara B., Di Naccio D. (26-27 Giugno 2007);
– 2004 – Analisi delle trincee esplorative paleosismologiche effettuate sul Monte Morrone in collaborazione con il professor Geol. A. Pizzi e Geol. B. De Chiara e Geol. C. Lastarza.